servie at home

SERVICE AT HOME

Con il nostro programma Service at Home, in qualità di proprietari di una Lexus avete la possibilità di richiedere il servizio per la vostra automobile Lexus in modo semplice e comodo nell'ambito del programma «Servizio Lexus Premium».

test at home

TEST AT HOME

Provate la Lexus che preferite semplicemente a casa vostra, inclusa una consulenza competente da parte del partner Lexus della vostra regione.

Test at Home
concept cars

CONCEPT CAR

Le concept car Lexus offrono idee intriganti per il nostro futuro orientamento progettuale.

main menu lexus brand

INNOVAZIONE
NEL DESIGN

Questa sezione ritrae il profilo dei nostri design concept e modelli più sorprendenti.

hybrid cars

HVETTURE IBRIDE

Vi sono molti tipi di auto ibride che hanno tutte una cosa.

lexus service

SERVIZI
SERVICEANGEBOT

Trova il centro assistenza Lexus o il concessionario Lexus più vicino semplicemente accedendo al servizio.

used cars

OCCASIONE

Il programma “Usato garantito Lexus approvato” dei concessionari nazionali Lexus.

PREMIERE MONDIALE DELLA
NUOVA LEXUS LS 500h

GUARDATE IL VIDEO DI
LANCIO DELLA LS 500h

GUARDATE LA CONFERENZA STAMPA DEL SALONE
INTERNAZIONALE DELL’AUTO DI GINEVRA 2017.

INTRODUZIONE

Lexus LS 500h, la versione Full Hybrid della nuova ammiraglia targata Lexus, ha fatto il suo debutto a livello mondiale durante il Salone di Ginevra.

Il modello, svelato al pubblico sulla scia della presentazione della LS 500 con motore benzina Twin-Turbo V6 al Salone di Detroit, dimostra nuovamente come Lexus abbia deciso di reinterpretare il concetto di ammiraglia, definendo un disegno audace e un fascino sofisticato creato per suscitare l’interesse di una fascia di clienti più giovane di quelli che, abitualmente, si rivolgono a questa tipologia di segmento.

Il design coniuga le caratteristiche di una berlina quattro porte a passo lungo con il profilo ribassato tipico di una coupé, posizionando la nuova LS a cavallo tra due segmenti di mercato in costante crescita.

L’abitacolo nasce seguendo un nuovo approccio basato sul concetto di “Progressive Comfort”, un’interpretazione in chiave moderna del gusto e della maestria artigianale giapponese, con elementi innovativi e dettagli Premium. Non a caso la LS 500 ha ricevuto il premio ‘EyesOn’ in occasione del Salone di Detroit.

La trasmissione monta un motore benzina 3.5 V6 Dual VVT-i e due motori elettrici che erogano complessivamente una potenza massima di 354 cavalli/264 kW. La variante Full Hybrid di LS 500 sarà inoltre disponibile tanto con trazione integrale quanto con trazione posteriore.

TRASMISSIONE FULL HYBRID CON MOTORE BENZINA 3.5 V6 DUAL VVT-I E

Multi Stage Hybrid System della Lexus LS 500h coniuga un motore benzina 3.5 V6 Dual VVT-i a due motori elettrici, per una potenza totale pari a 354 CV/264 kW.

Il motore sfrutta al meglio la tecnologia Dual VVT-i (Intelligent Variable Valve-Timing), un sistema che gestisce la fasatura, adattandola alle condizioni di guida, per assicurare i migliori livelli di coppia a qualsiasi velocità.

Tra le misure studiate per migliorare l’efficienza del motore figurano l’adozione di bilancieri a rullo leggeri e sottili e di una catena della distribuzione ad attrito ridotto, mentre l’iniezione diretta D-4S aiuta a creare le migliori condizioni di combustione contribuendo all’economia generale dei consumi.

LEXUS MULTI STAGE HYBRID SYSTEM

La nuova ammiraglia Lexus monta il Multi Stage Hybrid System, l’innovativo sistema Lexus capace di regalare ai clienti il massimo in termini di performance, anche con trazione ibrida.

Grazie al cambio multi-stage, l’esperienza di guida assicurata dal sistema ibrido (un motore termico; due motori elettrici) V6 VVT-i da 3.5 litri è stata trasformata, assicurando maggiore risposta e una straordinaria performance aerodinamica, mantenendo allo stesso tempo la fluidità di marcia e la proverbiale efficienza degli ibridi Lexus.

In una vettura Full Hybrid convenzionale la potenza del motore viene incrementata grazie all’intervento dell’unità elettrica attraverso un riduttore, ma con il nuovo Multi Stage Hybrid System la potenza del motore V8 e della batteria ibrida viene ottimizzata dal cambio a quattro rapporti, assicurando maggiore risposta e accelerazione, offrendo inoltre la possibilità di marciare in autostrada fino a 140 km/h in modalità elettrica.

Il design del sistema prevede il posizionamento dell’unità Multi Stage subito dietro al dispositivo di ripartizione della potenza, sullo stesso asse dell’albero motore. Nonostante la trasmissione disponga di quattro marce, la modalità D è gestita in modo da simulare il funzionamento di un cambio a 10 rapporti ed offrendo la sensazione di un’accelerazione lineare e diretta, eliminando il fastidioso effetto ‘a elastico’ solitamente associato alle trasmissioni a variazione continua.

La trasmissione beneficia inoltre della più recente evoluzione del controllo AI-Shift presente sui cambi automatici convenzionali, una funzione che abilita la selezione del rapporto adatto alle diverse condizioni di guida e agli input provenienti dal volante. Il sistema include inoltre il Driver’s Mind Index (DMI), un dispositivo che regola la cambiata in base al comportamento al volante del conducente, senza che quest’ultimo debba selezionare manualmente la modalità di guida preferita.

Grazie al design del Multi Stage Hybrid System, il cliente può sfruttare al massimo i vantaggi della modalità M per gestire manualmente i rapporti attraverso i paddle al volante. I tempi di risposta agli input, infatti, sono stati notevolmente migliorati assicurando una risposta senza precedenti.

BATTERIA AGLI IONI DI LITIO

La nuova LS 500h monta una batteria agli ioni di litio leggera e compatta: dimensioni ridotte del 20% rispetto all’unità al nichel-metallo idruro disponibile sulla Lexus LS 600h, ma comunque capace di assicurare una maggiore densità energetica.

L’adozione degli ioni di litio ha consentito la riduzione della massa e quindi del peso dei componenti, permettendo di migliorare ulteriormente i consumi, le emissioni e la maneggevolezza.

Questa è anche la prima batteria ibrida realizzata da Lexus ad offrire una struttura ‘satellite’ in cui la funzione di monitoraggio del voltaggio è stata separata dalla centralina (ECU) della batteria. In questo modo è stato possibile sfruttare lo spazio vuoto all’interno del pacco batteria, riempito con i circuiti elettrici e con il ventilatore per il raffreddamento della stessa, per un’ulteriore riduzione delle dimensioni. Il ventilatore è stato inoltre reso più potente nonostante le dimensioni ridotte.

UN COMFORT STRAORDINARIO PER I SEDILI POSTERIORI

Lexus ha progettato l’abitacolo della nuova LS per offrire il massimo del silenzio a bordo, con nuovi sistemi di smorzamento acustico che rendono l’abitacolo ancora più confortevole. L’Active Noise Control rileva i suoni provenienti dal vano motore riuscendo ad eliminare determinate frequenze utilizzando una controfase diffusa attraverso gli altoparlanti.

MAESTRIA ARTIGIANALE TAKUMI

La qualità, la precisione e l’orgoglio che definiscono la maestria artigianale Takumi spiccano nei molteplici dettagli della nuova LS.

Il carattere della LS viene poi espresso dall’illuminazione e dalla cura per il dettaglio su qualsiasi superficie dell’abitacolo.

Eccezionali livelli di qualità e attenzione al dettaglio. Nuovi materiali e rivestimenti. Plissettature a mano ispirate alla tecnica giapponese dell’Origami, Ornamenti in vetro secondo la tecnica Kiriko dei mastri vetrai giapponesi.

ISPIRATA ALLA CULTURA E ALLA TRADIZIONE GIAPPONESE

Un nuovo approccio ai rivestimenti che prende ancora una volta spunto dalla cultura giapponese, coniugando la tradizione del Sol Levante alle più avanzate tecniche di produzione. Un connubio che si esprime attraverso piccoli ma significativi tocchi di classe, come l’illuminazione interna ispirata alle lanterne giapponesi e i braccioli che sembrano quasi fluttuare sui pannelli delle portiere.

Le nuove forme coniugano le striature del legno alle più sofisticate tecniche di lavorazione laserizzata. Tra i nuovi schemi disponibili figurano gli esclusivi Art Wood/Organic, Art Wood/Herringbone e Laser Cut Special. L’effetto Grain of Art Wood, creato dai maestri artigiani Takumi, coniuga diverse tipologie di legno con colori differenti. Le nuove venature a maglie esaltano maggiormente il contrasto chiaroscuro offrendo al legno un aspetto più vivace. Il nuovo Laser Cut Special enfatizza invece il contrasto tra linee metallizzate e legno.

CAMBIO A QUATTRO RAPPORTI

Grazie al cambio multi-stage, l’esperienza di guida assicurata dal sistema ibrido (un motore termico; due motori elettrici) V6 VVT-i da 3.5 litri è stata trasformata, assicurando maggiore risposta, in particolare nelle partenze da fermo.

Anche se il sistema prevede un cambio a quattro rapporti, il suo funzionamento garantisce un’accelerazione fluida e progressiva tale da trasmettere al guidatore la sensazione di avere a disposizione una cambio a 10 velocità.

MODELLO 2018 INTERAMENTE RINNOVATO DELLA LS, LEXUS PRESENTA LA NUOVA
AMMIRAGLIA GLOBALE DELLA MARCA DI NUOVA CONCEZIONE

DESIGN COMPLETAMENTE RIVISITATO CON LA SILHOUETTE DI UN COUPÉ E AL TEMPO STESSO CON LA SPAZIOSITÀ DI UNA BERLINA DI LUSSO

Nessun’altra automobile ha dato sin dall’inizio un’improntata tanto marcata alla propria classe come la Lexus LS, vettura con la quale la marca di lusso ha segnato il suo arrivo sul mercato. Nel 1990 la Lexus LS 400 ha infatti letteralmente rivoluzionato la classe lusso. La berlina premium festeggiata dalla stampa offriva ai clienti un comfort eccelso, straordinarie prestazioni, una cultura motoristica a un livello fino allora sconosciuto nonché una stupefacente silenziosità, rifiniture di qualità, amore per i dettagli e affidabilità. Nel contempo Lexus fissava nuovi standard anche a livello di orientamento e soddisfazione del cliente.

Oggi Lexus si appresta a ripetere la storia: la più recente quinta generazione del modello di punta, che verrà commercializzata come modello 2018, sarà svelata già nel 2017 al North American International Auto Show. Sia la linea, sia l'abitacolo della nuova Lexus LS veicolano un’identità forte e originale, nonché una prospettiva sul segmento lusso tipicamente giapponese. La quinta LS è al tempo stesso la più giovane «cosmopolita» della marca che viene proposta in circa 90 paesi del mondo.

PIÙ LUNGA, PIÙ BASSA,
PIÙ LARGA E PIÙ ECCITANTE

La nuova LS è più lunga e bassa del modello precedente. Il nuovo audace design si presenta con una silhouette simile a un coupé ed è caratterizzato dall’inconfondibile nuovo linguaggio stilistico della marca Lexus. Offre inoltre tutte le premesse per entusiasmare il conducente, grazie a un’insuperabile agilità e precisione di traiettoria. Questa nuova esperienza di guida va ricondotta alla nuova piattaforma Lexus GA-L (Global Architecture for Luxury Vehicles). La nuova piattaforma per vetture di lusso con trazione posteriore è una variante prolungata della stessa piattaforma già utilizzata per la nuova strabiliante Lexus Coupé LC 500. Rappresenta la premessa essenziale per un maggior dinamismo di guida nonché per un ulteriore perfezionamento del comfort di guida Lexus mondialmente apprezzato.

Già la prima generazione della Lexus LS ha saputo entusiasmare con un’impostazione che andava ben oltre la mera imitazione di quanto le affermate marche di lusso offrivano allora. Sin dall’inizio si è trattato di anticipare ciò che il cliente avrebbe desiderato in un determinato momento. In tal senso l’abitacolo spazioso, l’eccezionale equipaggiamento e la tecnica visionaria della Lexus LS anno modello 2018 sapranno di nuovo stupire i clienti e rivoluzionare i punti di riferimento nel segmento lusso.

RINASCITA DI UN MODELLO DI PUNTA

Esattamente come la prima Lexus LS ha subito acceso le luci della ribalta sulla marca, anche la più recente generazione LS è destinata a fornire impulsi dinamici allo sviluppo della marca. Ognuna della precedenti generazioni della LS ha espresso in modo specifico dei progressi a livello di lusso, rifiniture, prestazioni e sicurezza. Il più recente modello non fa eccezione in tal senso ed è caratterizzato inoltre da un design molto più emozionale e da un’esperienza di guida più sportiva.

Per conseguire obiettivi tanto ambiziosi, Lexus ha optato per uno sviluppo completamente nuovo. In certo qual modo come rilancio dell’intera marca, ci si è inizialmente focalizzati su un processo riflessivo volto a definire le prerogative di un modello di punta. Non si è trattato semplicemente di migliorare quanto già raggiunto, ma di superare le aspettative dei clienti del segmento lusso in tutto il mondo.

Un principio chiave continua tuttavia a riunire come un filo rosso tutte le generazione dei modelli LS: omotenashi, lo spirito dell’ospitalità giapponese. Applicato a un’automobile di lusso, significa occuparsi del conducente e dei passeggeri, anticipare le loro esigenze, offrir loro il massimo comfort e proteggerli dai pericoli.

DINAMISMO DI MARCIA

Mai come oggi i conducenti di berline di lusso prestano attenzione alla maggior agilità possibile e a performance adeguate, senza perder di vista il comfort. Grazie alla nuova piattaforma GA-L, la nuova LS soddisfa questi requisiti apparentemente inconciliabili. Lexus ha applicato per la prima volta la nuova piattaforma sulla nuova coupé LC 500 ed ora, con un passo più lungo, sarà implementata anche sulla nuova LS. Per ottenere il baricentro ideale e una ripartizione ottimale del peso, Lexus propone la nuova LS esclusivamente con passo lungo.

La piattaforma GA-L rappresenta il telaio Lexus a maggior prova di torsione di tutti i tempi ed è la base ideale per una maneggevolezza ancor più perfezionata e un’emozione di guida ancor più silenziosa. Con 3125 millimetri il passo è di 35 millimetri più lungo rispetto all’attuale versione LS con passo lungo.

Un sostanziale contributo alla stupefacente combinazione di massima precisione e comfort di guida ideale è fornito alla nuova LS dalla più recente generazione della gestione integrata delle dinamiche del veicolo VDIM (Vehicle Dynamics Integrated Management). Tale sistema implementa una gestione cooperativa di tutti i sistemi parziali della vettura, quali freni, sterzo, propulsione e sospensione per controllare i movimenti sugli assi longitudinali, trasversali e verticali nonché per minimizzare i movimenti di imbardata, rollio e beccheggio. Il controllo ottimale di tutti questi gradi di libertà concorre a riunire idealmente uno straordinario comfort di marcia, una trazione ottimale, un’elevata sicurezza e la massima agilità. L’ultimo tocco al telaio della nuova LS è assicurato da stabilizzatori attivi e dalle quattro ruote sterzanti LDH (Lexus Dynamic Handling System) con sterzo indipendente delle ruote anteriori e posteriori. La gestione integrata delle dinamiche del veicolo VDIM aumenta inoltre la stabilità di marcia sulle careggiate ad aderenza variabile, ad esempio allorché la strada è parzialmente ghiacciata.

Nella costruzione della nuova LS gli ingegneri hanno puntato su materiali leggeri, come la lega leggera e acciai speciali con una resistenza alla trazione particolarmente elevata, conseguendo una riduzione del peso di oltre 90 chilogrammi rispetto alla versione precedente. Abbinata al nuovo motore V6 e alla maggior rigidità della carrozzeria, questa riduzione del peso contribuisce in modo sostanziale all’aumento della sensazione di dinamismo.

Fondamentale per l’eccellente tenuta di strada è il fatto che la nuova piattaforma consente un baricentro del veicolo sostanzialmente più basso, poiché colloca la maggior parte di tutti i componenti, motore incluso, e addirittura i passeggeri nel punto più centrale e basso possibile. Tra le altre misure figurano speciali longheroni nel vano motore e duomi del telaio particolarmente rigidi in lega leggera che contribuiscono ad aumentare la rigidità di torsione delle strutture fondamentali della carrozzeria.

I modelli LS si sono da sempre distinti per l’eccezionale comfort di ammortizzazione, ma anche in questo ambito i tecnici Lexus sono riusciti a compiere ulteriori progressi applicati alla nuova LS. Hanno ad esempio alloggiato i bracci trasversali superiori e inferiori del suo telaio multilink con giunti sferici doppi per ottenere la massima precisione. In tal modo la geometria del telaio nonché il controllo delle ruote, e pertanto la precisione della traiettoria, ne risultano ottimizzati. Per minimizzare le masse non ammortizzate ed aumentare agilità e comfort, in molti ambiti delle sospensioni della nuova LS si è ricorso alla lega leggera.

PRESTAZIONI DI GUIDA IDEALI E UNA

GRAZIE AL MOTORE V6 CON DOPPIO TURBO E CAMBIO AUTOMATICO A 10 RAPPORTI

Per ottenere la miglior performance a fronte della massima efficienza energetica, Lexus ha sviluppato per la nuova LS un motore V6 del tutto nuovo con una cilindrata di 3,5 litri e due turbocompressori di nuovo sviluppo che beneficiano dell’esperienza dell’azienda in Formula 1. Il nuovo motore è l’espressione dell’approccio più dinamico della nuova LS e assicura performance a livello V8, senza alcun compromesso in fatto di attenzione ai consumi, il tutto considerando nel contempo l’ulteriore riduzione di rumori e vibrazioni. Il nuovo V6 offre le prestazioni che ci si aspetta da un’ammiraglia Lexus, ossia 310 kW / 421 CV con una coppia massima di 600 Nm, valori nettamente superiori a quelli del V8 della LS attuale. La corsa lunga e il perfetto rapporto corsa/alesaggio del nuovo motore contribuiscono all’elevata velocità di carburazione nonché all’efficienza di entrambi i turbocompressori. Con una simile motorizzazione la nuova LS dovrebbe accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi.

Ancor più incisivo sulle prestazioni di guida è forse il modo in cui Lexus ha calibrato il motore e il cambio automatico della nuova LS, per ottenere un’accelerazione perfetta e una coppia che cresce continuamente fino alla fascia rossa del motore.

Un blocco motore con telaio a longheroni e traverse, nuove sospensioni motore, valvole di sicurezza elettriche e numerose altre caratteristiche concorrono all’insuperabile cultura motoristica tipica delle automobili Lexus. Grazie a diverse modalità di guida, da normale a sport+, il guidatore ha la possibilità di incidere sulle modalità di risposta del propulsore e sulla sensazione di guida generata. In tale contesto il rumore del terminale di scarico sottolinea quanto serve la sensazione di guida sportiva.

Il primo cambio automatico a 10 rapporti ad essere montato a livello mondiale su una berlina di lusso, adottato per la prima volta sulla Lexus LC 500, viene ora montato anche sul modello di punta LS. Si tratta di un cambio automatico con convertitore che consente tempi di passaggio di marcia paragonabili a quelli del cambio a doppia frizione. La grande larghezza di banda, resa disponibile dai dieci cambi di marcia stretti, si rivela ideale per ogni tipo di guida e mette sempre a disposizione il rapporto ideale.

La nuova LS consente anche il cambio manuale tramite comandi al volante, anche se molti guidatori preferiranno la regolazione elettronica altamente evoluta che anticipa il comportamento del guidatore. Il sistema sceglie infatti sempre la trasmissione ideale a dipendenza dell’accelerazione, della decelerazione e dell’accelerazione trasversale.

La trasmissione a rapportatura corta e i brevi tempi di passaggio di marcia assicurano in partenza l’entusiasmante piacere dell’accelerazione. La coppia elevata del motore a doppio turbo consente elevate e rilassanti velocità di crociera, e al tempo stesso permette di inserire la marcia inferiore per un’accelerazione perfetta.

In tutti i settori, eccetto la partenza, interviene l’esclusione del convertitore di coppia per assicurare una sensazione di guida diretta e nel contempo per ridurre il consumo di carburante.

UNA BERLINA
DALL’INCONFONDIBILE IDENTITÀ

«La LS è il modello di punta della marca Lexus», sottolinea Koichi Suga, responsabile del design. «In modo più marcato rispetto a tutti gli altri modelli, incarna la storia e l’immagine di Lexus. Simboleggia tutte le peculiarità della marca.» Conformemente alla filosofia dell’integrazione su cui poggia la LS sin dalla prima generazione, con la nuova LS Lexus ha creato un’automobile che offre lo spazio e il comfort di una lussuosa berlina 5 porte, proponendosi con l’elegante silhouette di un coupé quattro porte che esercita un particolare fascino sui clienti più giovani del segmento lusso.

I designer di Lexus hanno pienamente sfruttato tutti i vantaggi della nuova piattaforma per conferire alla nuova LS un’immagine allungata e bassa. Rispetto all’attuale LS, il nuovo modello è più basso di 15 millimetri, il cofano motore e il cofano del bagagliaio addirittura di 30 e rispettivamente 40 millimetri. Al tempo stesso la nuova LS è la prima berlina Lexus dotata di sei finestrini laterali e di vetri integrati a filo senza soluzione di continuità nei montanti della carrozzeria. Per non ridurre lo spazio attorno alla testa malgrado la carrozzeria più bassa, il tettuccio scorrevole/sollevabile scorre verso l’esterno. L’eccezionale esecuzione della struttura a griglia della calandra, che in funzione dell’incidenza della luce sembra mutare, riflette sia il risultato di un intenso sviluppo su CAD, sia l’accurato trattamento a mano della superficie.

COMFORT
PROGRESSIVO CON ISPIRAZIONE
TRADIZIONALE

La creazione di nuovi riferimenti nell’equipaggiamento di un modello di punta Lexus non si risolve con delle mere aggiunte di ulteriori caratteristiche. All’insegna del principio omotenashi, Lexus ha creato un’atmosfera nell’abitacolo che accoglie i passeggeri e tratta il guidatore come un partner.

«Aprite semplicemente la porta e vivete l’emozione immediata e intuitiva proposta da un abitacolo fondamentalmente diverso da quello di qualsiasi altra berlina mai costruita in precedenza» propone Suga, responsabile del design.

Questo approccio è veicolato ad esempio dai nuovi sedili, in particolare dai sedili anteriori regolabili elettricamente in 28 posizioni con climatizzazione e funzione massaggio. Le forme organiche della plancia riuniscono tutti i display informativi alla medesima altezza e supportano in tal modo il layout «seat-in-control» che consente al conducente di gestire tutte le funzioni senza modificare minimamente la sua posizione seduta.

Con la nuova LS, Lexus ha creato una vettura come mai prima d’ora imperniata sul conducente, ciò che non preclude comunque la grande attenzione dedicata a chi siede dietro. I sedili posteriori, disponibili in opzione con climatizzazione e funzione massaggio, i loro rivestimenti e le loro rifiniture creano un ambiente invitante e piacevole. I sedili in opzione con funzione massaggio shiatsu e ottomana sono parte di un pacchetto di equipaggiamento completo dedicato ai sedili posteriori che offre uno spazio per le gambe superiore a quello di tutte le precedenti generazioni del modello Lexus LS. Inoltre lo schienale del sedile posteriore collocato dietro il sedile del passeggero anteriore nella versione opzionale si piega di 48 gradi all’indietro ma anche di 24 gradi in avanti per agevolare la discesa del passeggero.

Poiché la nuova LS è più bassa della generazione precedente, Lexus ha dotato la sospensione pneumatica opzionale per la prima volta di una funzione di salita. Non appena la vettura viene aperta con smartkey, la carrozzeria viene automaticamente sollevata e le fasce laterali del sedile vengono aperte per accogliere il conducente.

CROCEVIA DI
TRADIZIONE
E TECNOLOGIA

Il tipo di illuminazione e l’amore per i dettagli sono l’espressione di una straordinaria estetica. Il modo in cui è configurato ed equipaggiato l’abitacolo riunisce la tradizionale estetica giapponese con tecniche di finizione altamente moderne. Tipici esempi ne sono i braccioli che sembrano fluttuare accanto ai rivestimenti delle porte e l’illuminazione dell’abitacolo che con il suo particolare convogliamento della luce crea un ambiente particolare.

Gli inserti in legno nella nuova LS si ispirano ai modelli Shimamoku e si presentano con venature naturali trattate da un lato secondo la tradizionale maestria artigianale giapponese e, dall’altro, con i più moderni procedimenti di taglio al laser. Tra le nuove venature vanno annoverate Art Wood/Organic, Art Wood/Herringbone e Laser Cut Special. Rispetto alle tipiche venature longitudinali del design Shimamoku, le venature nella nuova LS sono trasversali rispetto alla vena e le applicazioni presentano contrasti chiaro/scuro, ciò che conferisce una maggior vivacità al legno.

SPAZIO AL SILENZIO O A UNA MUSICA GRANDIOSA

Lexus ha sintonizzato il suono del terminale di scarico della nuova LS su una tonalità più dominante e al tempo stesso ha impostato l’abitacolo per una crociera silenziosa. Innovativi procedimenti di insonorizzazione assicurano una silenziosità interna ulteriormente perfezionata rispetto ai modelli LS precedenti. A ciò si aggiunge la tecnica di riduzione del rumore che riconosce i rumori del motore che penetrano all’interno e li riduce emettendo delle onde sonore di fase opposte dagli altoparlanti.

La silenziosità dell’abitacolo della LS è l’ambiente ideale per il sistema audio premium di serie o per il pacchetto audio opzionale Mark Levinson con surround sound in 3D e un campo di altoparlanti integrati nel tetto che offrono un sound perfetto agli appassionati audiofili. Questo pacchetto comprende un’interfaccia utente grafica ulteriormente ottimizzata. Il comando remote touch di nuova generazione è impostato sull’imitazione dell’uso di uno smartphone, ed è dotato del riconoscimento della scrittura a mano. Oltre al grande display di navigazione di 12,3 pollici, per la nuova LS e disponibile un grande visore a testa alta a colori che proietta sul campo visivo del conducente un gran numero di informazioni.

TECNICA DI SICUREZZA
ALTAMENTE EVOLUTA

Strutturalmente la nuova Lexus LS si presenta con un’elevata dotazione di sicurezza passiva per i passeggeri in caso di collisione. Lexus ha inoltre dotato la nuova LS di tecnologie che consentono di evitare gli impatti o perlomeno di ridurne le conseguenze.

La nuova LS è dotata di Lexus Safety System+ e, in opzione, di un nuovo sistema di sicurezza altamente evoluto che comprende il primo sistema al mondo con riconoscimento intuitivo dei pedoni e sterzo attivo. Se un pedone viene rilevato sulla carreggiata e l’impatto è imminente, la LS dotata di tale sistema attiva automaticamente una frenata e una manovra di scansamento, senza uscire dalla corsia di marcia. Il conducente viene avvertito tramite il visore a testa alta opzionale.

DATI TECNICI

LEXUS LS ANNO MODELLO 2018

Tipo di vettura berlina di lusso di classe superiore
Motore V6 3,5 litri, iniezione diretta, due turbocompressori
Cambio automatico a 10 rapporti
Potenza 310 kW / 421 CV
Coppia 600 Nm
Passo 3,125 mm
Lunghezza totale 5,235 mm
Altezza 1,450 mm
Larghezza 1,900 mm
Ruote 19 oppure 20 pollici