concept cars

CONCEPT CAR

Le concept car Lexus offrono idee intriganti per il nostro futuro orientamento progettuale.

main menu lexus brand

INNOVAZIONE
NEL DESIGN

Questa sezione ritrae il profilo dei nostri design concept e modelli più sorprendenti.

hybrid cars

HVETTURE IBRIDE

Vi sono molti tipi di auto ibride che hanno tutte una cosa.

lexus service

SERVIZI
SERVICEANGEBOT

Trova il centro assistenza Lexus o il concessionario Lexus più vicino semplicemente accedendo al servizio.

used cars

VETTURE USATE

Il programma “Usato garantito Lexus approvato” dei concessionari nazionali Lexus.

CONCEPT CAR DA CITTÀ

LA NUOVA LEXUS LF-SA CONCEPT FARÀ IL SUO DEBUTTO MONDIALE AL SALONE DI GINEVRA 2015.

LF SA cutout 960 001

Il 2014 ha segnato il 25° anniversario della primissima Lexus, la berlina LS 400. Per celebrare questo conseguimento, Lexus ha messo alla prova ED2 - lo studio di progettazione europeo della società - per creare una concept 2+2 da città ultracompatta, facente parte del sotto-segmento B.

La LF-SA Concept, simbolo della passione di Lexus per le ultime novità in termini di design, esplora territori inaspettati per il marchio grazie ad un'audace realizzazione emotiva.

In un prossimo futuro, che molti vedono fortemente influenzato dalla tecnologia e dalle esperienze di realtà virtuale, anche la LF-SA Concept sarà costruita intorno al guidatore, per rispecchiare la visione di Lexus, ovvero il fatto che un'autentica esperienza di guida resta un lusso estremamente raffinato.

Grazie a questa idea, la LF-SA Concept incarna un'interpretazione audace della filosofia di design L-finesse del marchio, senza mai perdere di vista il piacere di guida, che definirà sempre il lusso progressista del marchio Lexus.

Riflettendo nella guida di ogni giorno in città lo spirito d'avventura del fine settimana, la LF-SA Concept esplora un futuro dove i guidatori di auto Lexus saranno ancora in grado di stimare il lusso di vivere con autenticità la guida, continuando ad apprezzare il top della connettività di bordo, dell'infotainment e della sicurezza.

Lo spirito d'avventura si riflette persino nelle tonalità dei colori: argento stellare per le finiture esterne, un chiaro riferimento all'esplorazione spaziale, mentre gli interni sono ispirati allo spettacolo di un'eclisse solare.

DESIGN ESTERNO

I progettisti della nuova Lexus LF-SA Concept sono riusciti a realizzare una vettura lunga 3450mm, larga 1700mm e alta 1430mm, di dimensioni compatte per accentuarne la manovrabilità e l'agilità, fattori essenziali per la guida in città. Una vettura di progettazione robusta e sicura.

Le superfici scolpite della LF-SA riflettono un approccio stilistico "Time in Design", più impegnativo e d'avanguardia, dove la percezione del veicolo cambia in funzione delle diverse angolazioni.

Con il suo modello angolare che si diffonde dal logo centrale Lexus, questa ultima espressione della griglia affusolata si sviluppa partendo da una grafica bidimensionale per arrivare a una possente forma tridimensionale, che influenza fortemente i paraurti anteriori e la scocca laterale, rinforzando il solido e ampio assetto della concept car.

Il contrasto tra superfici concave e convesse della scocca è accentuato da rientranze sopra i passaruota, soprattutto sul retro, conferendo al design una proporzione unica, con una forte accentuazione del dinamismo e del movimento in avanti.

La forma della griglia affusolata è un chiaro riferimento allo stile angolare a doppio gradino del posteriore, che incorpora gruppi ottici a forma di L in un design ad arco rampante. Altre sigle che caratterizzano il marchio Lexus, come il motivo a punta di freccia, sono evidenti ovunque, ad esempio nel design delle luci di posizione.

DESIGN INTERNO

Nonostante le dimensioni esterne molto compatte, la LF-SA Concept dispone di tanto spazio all'interno. Il fattore principale che determina questa sensazione di spaziosità è la "manipolazione della luminosità" attuata dai progettisti, evidente ad esempio nel design della generosa plancia, che accentua l'ampiezza dell'abitacolo.

Con un solo occupante a bordo, assai tipico per le vetture da città, la disposizione 2+2 dell'abitacolo pone l'accento principalmente sul guidatore. Infatti, il sedile di quest'ultimo è fisso, mentre il volante e i pedali sono regolabili; in tal modo è il veicolo stesso ad avvicinarsi al guidatore, anziché viceversa.

D'altra parte, il sedile scorrevole del passeggero anteriore consente l'accesso ai passeggeri posteriori.

Questa dualità di funzioni, che attribuisce la precedenza al guidatore, viene accentuata dal design interno che utilizza lo spazio, i materiali e il volume per creare nell'abitacolo due zone ellittiche sovrapposte, chiaramente distinguibili.

"I programmi di infotainment comprendono un display digitale olografico incorporato nel gruppo strumenti e un display Head-Up grandangolare."